Skin ADV
Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotiziealgheroPoliticaAmbiente › Il Wwf contro gli incivili di plastica
Red 8 luglio 2019
Il Wwf ritorna alla carica con la richiesta al sindaco di Alghero Mario Conoci ed al dirigente del settore Ambiente di un’ordinanza comunale contro la plastica monouso nel territorio comunale
Il Wwf contro gli incivili di plastica


ALGHERO - Il Wwf ritorna alla carica con la richiesta al sindaco di Alghero Mario Conoci ed al dirigente del settore Ambiente di un’ordinanza comunale contro la plastica monouso nel territorio comunale. L’ennesima occasione è data all’associazione ambientalista del Panda da un recente fatto rilevato nella spiaggia di Maria Pia di Alghero.

«Accade sovente - ha dichiarato il delegato del Wwf Italia per la Sardegna Carmelo Spada - che l’inciviltà e la scarsità di rispetto dell’ambiente si presenti “plasticamente” sotto gli occhi di tutti, materializzandosi nell’uso totalmente improprio della plastica in spiaggia. E’ accaduto nella spiaggia di Maria Pia di Alghero sulle dune e tra i pini. Alcuni incivili non solo hanno banchettato e disseminato sulla sabbia i rifiuti prodotti, ma con maniacale puntiglio hanno infilzato su un pino delle cannucce di plastica, appeso delle lattine e dei bicchieri di plastica».

«L’inciviltà non ha limiti e neppure la “stupidita ambientale”. Il Wwf - ha continuato Spada - rivolge un accorato appello al sindaco di Alghero e al dirigente del Settore Ambiente affinché venga emanata un’ordinanza che vieti (su tutto il territorio comunale) l’utilizzo della plastica monouso e, al tempo stesso, auspica maggiori controlli nella spiaggia e nella pineta di Maria Pia con l’obiettivo di prevenire e, se il caso, sanzionare i comportamenti scorretti degli “imbecilli ambientali”».
Commenti
16:40
Questa mattina, è stato trasferito l’ulivo secolare che da Via Garibaldi ha trovato sede di fronte allo Scalo Tarantiello, nella parte iniziale di Via Sassari. La pianta è stata messa a dimora in una porzione dell’aiuola appositamente predisposta
20/8/2019
Dopo la dichiarazione dello stato di emergenza da parte del Governo nazionale per il maltempo verificatosi ad ottobre e novembre 2018, la Commissione europea ha istituito un Fondo di solidarietà a favore dell’Italia da suddividere tra le regioni in quote proporzionali alla percentuale del danno stimato
© 2000-2019 Mediatica sas