Skin ADV
Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter
Nuoro NewsnotiziesassariSaluteSanità › Vaccini e fake news: premio a Sassari
A.S. 7 ottobre 2019
Colpisce nel segno la “Campagna di comunicazione per la vaccinazione antinfluenzale della Aou di Sassari”. A ritirare la targa premio, è stato il direttore della struttura di Igiene e controllo delle infezioni ospedaliere dell´Aou di Sassari, il professor Paolo Castiglia
Vaccini e fake news: premio a Sassari


SASSARI - Nell'era delle fake news contro i vaccini c'è chi, con un'attenta e corretta attività di comunicazione finalizzata a contrastare le notizie false diffuse in rete, si rivolge alla popolazione e agli operatori sanitari con un linguaggio semplice e innovativo. E così la “Campagna di comunicazione per la vaccinazione antinfluenzale della Aou di Sassari”, avviata lo scorso anno per sensibilizzare medici, infermieri, operatori socio-sanitari alla vaccinazione in ospedale è stata riconosciuta come il miglior progetto di comunicazione vaccinale in Italia. Un riconoscimento che arriva nell'ambito del contest #PerchéSì, organizzato dalla Sanofi Pasteur. Il premio è stato assegnato nei giorni scorsi a Roma.

In lizza per il primo premio c'erano 10 finalisti che hanno partecipato, insieme a trenta giovani creativi e comunicatori in veste di mentor scientifici. I vincitori sono stati scelti tra 54 progetti, 31 per la categoria “Asl e distretti sociosanitari” (vinta dall'Ats Milano Città Metropolitana, che ha usato il linguaggio universale dello sport per raccontare il valore della vaccinazione) e 23 per la categoria “Università, Società Scientifiche, Ospedali, Associazioni e Fondazioni”, in cui si inseriva anche il progetto dell'Azienda ospedaliero universitaria.

«L'idea e le scelte adottate sono state vincenti – afferma il direttore generale Nicolò Orrù – e abbiamo colto nel segno. Il personale sanitario rappresenta, infatti, una popolazione particolarmente esposta al rischio di sviluppare la patologia durante la stagione influenzale e di trasmetterla anche ai pazienti, molti dei quali presentano serie condizioni di base che aumentano il rischio di complicanze. La protezione della salute dei nostri pazienti quindi passa prima di tutto dalla protezione di quella dei nostri operatori».

A ritirare la targa premio, è stato il direttore della struttura di Igiene e controllo delle infezioni ospedaliere dell'Aou di Sassari, il professor Paolo Castiglia (nella foto), che guida anche il team di Vaccinarsinsardegna. Ed è stato proprio questo gruppo, formato dai dottori Antonella Arghittu, Marco Dettori e Andrea Cossu, a ideare la campagna vaccinale: “Gli operatori sanitari dell’Aou di Sassari in campo per la vaccinazione”. Per l'occasione è stato scelto un testimonial d'eccellenza rappresentato dalla Dinamo Basket.
Commenti
14:26
Rientrano i valori di parametro dell’acqua grezza proveniente dal bacino del Coghinas. L´acqua è di nuovo potabile nel territorio comunale. Lo ha annunciato Abbanoa al Comune
13:08
La Medicina nucleare dell´Azienda ospedaliero universitaria di Sassari ha introdotto di recente la Pet Amiloide, una nuova pratica diagnostica che consente una diagnosi precoce di malattia di Alzheimer
18:16
Nuovi orari di apertura al pubblico degli uffici Sau di Via degli Orti, ad Alghero: dal lunedì al giovedì, dalle 8.30 alle 12.30, il martedì ed il giovedì anche dalle 15.30 alle 17. Il venerdì mattina, resteranno chiusi al pubblico
3/12/2019 video
«Siamo anni che ci battiamo per avere un miglioramento della sanità, ma siamo anni che la situazione non migliora. Serve un servizio efficiente e maggior vigore nei confronti di Cagliari». Lo dice Roberto Ferrara, consigliere comunale del M5S e tra i promotori della petizione in favore della sanità del territorio di Alghero.
3/12/2019 video
«Felici della partecipazione alla manifestazione a sostegno dell´ospedale Marino e della sanità del territorio di Alghero». Lo sottolinea Giovanni Spano (Psd´Az) che si rivolge al sindaco Mario Conoci affinchè sostenga e difenda nelle competenti sedi tutti i cittadini algheresi e quelli dei paesi limitrofi. «Il sindaco ha il dovere di portare la battaglia in Regione». L'intervista
© 2000-2019 Mediatica sas