Skin ADV
Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter
Nuoro NewsnotiziecagliariCronacaCronaca › Controlli fiscali: chiusi due negozi a Cagliari
Red 8 ottobre 2019
Ad oggi, sono stati accertati 574 casi di mancato rilascio dello scontrino o della ricevuta fiscale, pari ad una percentuale del 17,4percento. In pratica, un´operazione commerciale ogni sei è stata effettuata senza il rilascio della prescritta documentazione fiscale
Controlli fiscali: chiusi due negozi a Cagliari


CAGLIARI - Ad oggi, sono stati accertati 574 casi di mancato rilascio dello scontrino o della ricevuta fiscale, pari ad una percentuale del 17,4percento. In pratica, un'operazione commerciale ogni sei è stata effettuata senza il rilascio della prescritta documentazione fiscale. Per chi non rilascia scontrino o ricevuta fiscale è prevista una sanzione amministrativa pari al 100percento dell’Iva non documentata e comunque non inferiore a 500euro.

Accanto a questa sanzione, in determinate circostanze, chi non emette documento fiscale può essere destinatario anche di una sanzione accessoria: infatti, quando vengono contestate, nell’arco di un quinquennio, quattro distinte mancate emissioni compiute in giorni diversi, la Guardia di finanza segnala il trasgressore all’Agenzia delle entrate per la successiva irrogazione di un provvedimento di sospensione dell’attività per un periodo compreso tra i tre giorni ed un mese: il provvedimento, immediatamente esecutivo, viene eseguito dalle stesse Fiamme gialle. Proprio in questi ultimi giorni, i finanzieri del Comando provinciale di Cagliari hanno dato esecuzione a due provvedimenti di chiusura nei confronti di altrettante realtà commerciali: un negozio di telefonia a Cagliari ed un piccolo emporio a Gonnesa, nei cui confronti è stata accertata la quarta mancata emissione in un lustro. Il periodo di chiusura disposto è stato di tre giorni nel primo caso e di quattro nel secondo. La diversa durata del periodo di chiusura imposto dall’Agenzia delle entrate è dovuta al fatto che il contribuente controllato possa non essere nuovo ad essere destinatario di analoghi provvedimenti di sospensione dell’attività per reiterate mancate emissioni del documento fiscale.

Dall’inizio dell’anno, i finanzieri del Comando provinciale di Cagliari hanno riscontrato la quarta mancata emissione dello scontrino e della ricevuta fiscale in ventitre circostanze e, dopo l'istruttoria da parte dell’Agenzia delle entrate, hanno dato esecuzione a trentanove provvedimenti di chiusura. Questo ha trovato maggior riscontro nel capoluogo regionale e nel suo immediato hinterland, località dove si registra la maggior presenza di partite Iva accese: tredici chiusure (33percento) a Cagliari e sette (18percento) a Quartu Sant'Elena. Le restanti chiusure riguardano Comuni dislocati nell’intera provincia cagliaritana: dal Sulcis Iglesiente, al Sarrabus, passando per il Medio Campidano.

Con riferimento alla durata del provvedimento, la maggior incidenza (dieci, pari al 26percento dei casi) si riscontra per chiusure disposte per il periodo minimo di tre giorni. In tre circostanze (8percento) è stata comminata la sanzione pari a trenta giorni (pena massima quando il totale dei corrispettivi oggetto di contestazione è inferiore a 50mila euro; quando si supera questa soglia, la sospensione è disposta per un periodo compreso tra uno e sei mesi). Riguardo le categorie commerciali interessate dalle disposizioni di chiusura, in quattordici casi (36percento) si è trattato di negozi di abbigliamento, in sei (15percento) piccoli empori, in quattro ciascuno (10percento) alimentari e parrucchieri, in tre (8percento) venditori ambulanti, due (5percento) per le attività di ristorazione ed una ciascuna (3percento) per attività di affittacamere, commercio di frutta e verdura, noleggio attrezzature per la spiaggia, noleggio di attrezzature nautiche, rivenditori di prodotti di telefonia e commercio di tessuti.
12/10/2019
«Da poco insediata, il comandante del Reparto della Casa circondariale di Nuoro ha coordinato un’importante operazione che ha permesso il ritrovamento di quattro telefoni cellulari all’interno del Reparto alta sicurezza», ha annunciato il segretario generale aggiunto dell’Osapp Domenico Nicotra
10/10/2019
Il primo ottobre, durante un servizio mirato al contrasto della coltivazione e dello spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della locale Stazione, in collaborazione con i militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sardegna, hanno individuato, un’area sulla quale era stata ricavata una piantagione di cannabis
20:12
La società che gestisce l´aeroporto “Mario Mameli” di Cagliari-Elmas «conferma la sua piena disponibilità a collaborare con gli organi inquirenti (qualora in futuro ce ne fosse bisogno) e ribadisce la sua totale estraneità ai fatti oggetto di indagine»
22:08
Questa mattina, il 52enne amministratore delegato della Sogaer ed ex presidente regionale della Confindustria è stato accompagnato nel carcere di Uta. Nell´indagine, sono state complessivamente monitorate dodici persone e di queste, tre sono finite agli arresti domiciliari
11/10/2019
La Polizia di Stato, al termine delle indagini coordinate dalla Procura di Cagliari, ha eseguito, ad aprile, una misura interdittiva della sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio o servizio, per la durata di sei mesi, nei confronti di un cancelliere in servizio nella Procura della Repubblica di Lanusei per i reati di falso ideologico ed accesso abusivo alle Banche dati della Procura
12/10/2019
Gli agenti del Corpo forestale della base navale di Alghero, coordinati dall´Ispettorato provinciale di Sassari, hanno sorpreso due pescatori che, con fiocine e lampade, avevano già catturato circa 6chilogrammi di pescato nell´Area marina protetta Capo Caccia-Isola Piana
11/10/2019
Nell’ambito dell’azione quotidianamente condotta a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias e quelle di Muravera hanno individuato due persone, uno a Gonnesa e l’altro a Villaputzu, che hanno indebitamente usufruito di benefici nel settore dei ticket sanitari
11/10/2019
Nell’ambito dell’azione a tutela delle entrate a contrasto dell’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Sarroch hanno concluso un controllo fiscale nei confronti di un professionista di Pula operante nel settore edile che, per l’anno d’imposta 2017, non ha presentato la dichiarazione dei redditi e quindi è risultato essere “evasore totale”
12/10/2019
Sono ripresi, in concomitanza con l´inizio dell´anno scolastico, nella zona delle scuole della provincia di Sassari i controlli della Guardia di finanza, che si avvale della collaborazione delle unità cinofile. Fermati ad Olbia due giovani trovati in possesso di marijuana
10/10/2019
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di un ente non commerciale operante nel Sulcis nel settore socio-assistenziale
© 2000-2019 Mediatica sas