Skin ADV
Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter
Nuoro NewsnotiziecagliariCronacaCronaca › Capoterra e Sulcis, lavoratori in nero
Red 5 novembre 2019
Nell’ambito delle attività di contrasto al lavoro nero ed irregolare, le Fiamme gialle della Tenenza di Sarroch e quelle della Tenenza di Iglesias, hanno effettuato due controlli nei confronti di altrettanti esercizi commerciali, uno di Capoterra e l’altro nel Sulcis, operanti, rispettivamente, nel settore della ristorazione e dell’abbigliamento
Capoterra e Sulcis, lavoratori in nero


CAGLIARI - Nell’ambito delle attività di contrasto al lavoro nero ed irregolare, le Fiamme gialle della Tenenza di Sarroch e quelle della Tenenza di Iglesias, hanno effettuato due controlli nei confronti di altrettanti esercizi commerciali, uno di Capoterra e l’altro nel Sulcis, operanti, rispettivamente, nel settore della ristorazione e dell’abbigliamento. Le attività commerciali sono state individuate grazie all’analisi delle informazioni acquisite nel corso del quotidiano controllo del territorio, con particolare riferimento agli adempimenti connessi alla regolare emissione dello scontrino fiscale, e dalla successiva consultazione delle banche dati in uso al Corpo.

Entrando negli esercizi commerciali, i finanzieri hanno identificato tutte le persone che stavano lavorando esono stati interrogati per consentire una dettagliata ricostruzione della propria situazione occupazionale. Dall’analisi delle informazioni acquisite e delle scritture obbligatorie previste dalla normativa, è emerso che, nelle due attività, uno dei lavoratori identificati era completamente “in nero”. I titolari delle imprese sono stati diffidati a regolarizzare i lavoratori irregolari e sono stati destinatari di una sanzione amministrativa da un minimo di 1.800euro ad un massimo di 10.800euro ciascuno. Per il negozio di abbigliamento, l’esame della documentazione ha evidenziato che il datore di lavoro ha corrisposto al dipendente una retribuzione con due pagamenti in contanti, modalità espressamente vietata da luglio 2018 in quanto, gli emolumenti ai lavoratori dipendenti devono essere esclusivamente corrisposti con strumenti di pagamento tracciabili: questo ha portato all’applicazione di una sanzione amministrativa compresa tra un minimo di mille ed un massimo di 5mila euro.

Inoltre, l’esercizio commerciale è stata segnalato al competente Ispettorato territoriale del lavoro per l’applicazione del provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale, in quanto nell’unità ispezionata, il personale in nero individuato è risultato essere in misura superiore al 20percento del totale dei lavoratori presenti Questo risultato, si pone sulla scia della quotidiana, incisiva e costante azione di contrasto a tutte le forme di illegalità afferenti il comparto del lavoro, attività che, dall’inizio dell’anno ha consentito di individuare, complessivamente, novantadue lavoratori in nero e sanzionare quaranta titolari di attività commerciali.
18/11/2019
I Carabinieri della Stazione di Tertenia, nell’ambito di mirate attività finalizzate al controllo dei soggetti di interesse operativo e dei “blog” di rilievo presenti sui vari “social networks”, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica del Tribunale di Lanusei per diffamazione un 64enne
18/11/2019
L´uomo, in stato confusionale, pare avesse perso l´orientamento. Provvidenziale l´intervento del personale medico del 118 e degli agenti della Polizia municipale, che lo hanno accompagnato in Pronto soccorso per gli accertamenti del caso
18/11/2019
Gli agenti della Polizia Stradale di Sassari, durante le fasi di un controllo ad alcuni mezzi di proprietà di una nota scuderia della provincia di Roma, hanno rilevato la completa irregolarità del trasporto di diversi cavalli provenienti da allevamenti del Nuorese e del Sassarese, a causa di una serie di violazioni del Codice della strada e della legislazione sull’autotrasporto
14:19
Nella tarda serata di ieri, gli agenti del Nucleo investigativo in borghese della Polizia locale di Sassari hanno identificato e denunciato l´autore della rapina impropria compiuta alle 10.30 in un negozio
21:41
Pronto l´intervento dei Vigili del fuoco del Distaccamento di Via Napoli, che hanno provveduto a mettere in sicurezza la zona, attendendo l´opera dei tecnici della Telecom
19/11/2019
Nelle ultime ore, gli investigatori del Nucleo di Polizia economico–finanziaria di Cagliari hanno concluso un’attività ispettiva condotta nei confronti di una società operante nel settore industriale con sede operativa nell’Iglesiente
19/11/2019
Proseguono i servizi straordinari di controllo del territorio disposti nell’ultimo periodo per arginare i fenomeni di criminalità comune come l’attività di spaccio di sostanze stupefacenti nel centro città
19/11/2019
Nell’ambito della quotidiana attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso un controllo fiscale nei confronti di un esercizio commerciale di Carbonia operante nel settore dell’estetica
18:46 video
All´interno della casa era presente un 50enne rimasto coinvolto nell´esplosione. Le sue condizioni sarebbero gravi. Sul posto i vigili del fuoco del comando di Cagliari
18/11/2019
I Carabinieri della Stazione di Villanova Tulo e della Compagnia di Isili hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Cagliari un 27enne che, a seguito del controllo etilometrico con valori ben superiori a quelli consentiti, si è visto ritirare la patente di guida. Inoltre, i militari hanno denunciato per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere un 26enne trovato in possesso di un coltello
20/11/2019
La Seconda Compagnia della Guardia di finanza di Cagliari ha concluso una verifica fiscale nei confronti di una società operante nel settore immobiliare, che ha omesso di presentare le dichiarazioni fiscali ai fini delle imposte dirette ed Iva per i periodi d’imposta dal 2014 al 2016
20/11/2019
I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli in servizio nell’Ufficio Monopoli per la Sardegna, in coordinamento con il Comitato provinciale per l’Ordine e la sicurezza pubblica, nell’ambito di un’operazione interforze con la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di finanza che si è svolta durante la prima settimana di novembre, hanno controllato cinquanta esercizi nei quali si raccoglie il gioco pubblico
© 2000-2019 Mediatica sas