Skin ADV
Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter
Nuoro NewsnotiziesassariCulturaUniversità › Artes 4.0 all’Università di Sassari
Red 29 novembre 2019
Scadrà lunedì 18 dicembre il primo bando per imprese innovative dell´Università degli studi di Sassari: il Competence center è già al lavoro. Artes è uno degli otto Centri di competenza ad alta specializzazione selezionati dal Ministero dello Sviluppo economico, nell’ambito del Piano nazione Industria 4.0, focalizzato sulle tematiche della robotica avanzata e delle tecnologie digitali abilitanti collegate
Artes 4.0 all’Università di Sassari


SASSARI - Nasce all’Università degli studi di Sassari il macronodo del Competence center nazionale “Artes 4.0”, unico in Sardegna. Artes 4.0 è uno degli otto Centri di competenza ad alta specializzazione selezionati dal Ministero dello Sviluppo economico, nell’ambito del Piano nazione Industria 4.0, focalizzato sulle tematiche della robotica avanzata e delle tecnologie digitali abilitanti collegate. Il Competence center a livello nazionale ha una struttura a rete composta da 127 soci, tra cui università, enti di ricerca, aziende, fondazioni ed Its. Il suo obiettivo è aiutare le imprese ad intraprendere, sviluppare o completare la trasformazione digitale, portando al proprio interno tecnologie e competenze che ne aumentino la competitività.

Il macronodo dell’Università di Sassari, coordinato da Giacomo Del Chiappa, del Dipartimento di Scienze economiche ed aziendali (Dipartimento di eccellenza dell’Ateneo), ascolta le aziende e le aiuta ad identificare le aree di investimento in innovazione più appropriate e con il miglior ritorno sugli investimenti. Il macronodo coinvolge quarantuno ricercatori afferenti al Dipartimento di Scienze economiche ed aziendali, a quello di Chimica e farmacia ed a quello di Scienze biomediche. La struttura nasce per svolgere attività di orientamento, formazione, sviluppo del business e progetti di innovazione in ambito Industria 4.0. Il macronodo svolgerà le proprie attività in aree di specializzazione: “Bioengineering” e “Robotics” (con applicazioni alla riabilitazione ed all’assistenza); Realtà aumentata e virtuale; Machine learning ed intelligenza artificiale; Cyber physical systems; Nanotecnologie; Chimica e fisica dei materiali; Rivelatori a semiconduttori e sistemi di acquisizione e canali dati; Business analysis e modelling; Analisi strategica; Dss e Crm; Tourist digital marketing e Revenue management; Precision farming.

Tra le prime attività intraprese dal Competence center nazionale c'è l’uscita del primo bando, con scadenza mercoledì 18 dicembre, pubblicato sul sito dell’Ateneo sassarese e finalizzato a promuovere la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale sulle tematiche di Artes 4.0 e dei suoi macronodi. Il bando, primo di tre, prevede una dotazione di un milione di euro e si rivolge ad imprese in forma singola o in collaborazione tra loro che abbiano interesse a realizzare o migliorare i propri prodotti, servizi, processi e modelli di business. Le imprese interessate a presentare proposte progettuali potranno contare, nelle diverse fasi del bando, sul supporto di tutor e coach di Artes 4.0 per essere supportate in tutti gli aspetti di presentazione e gestione del progetto.
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas