Skin ADV
Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter
Nuoro NewsnotiziealgheroCulturaScuolaRendicontazione per l´Istituto Roth
Red 12 dicembre 2019
Rendicontazione per l´Istituto Roth
L’appuntamento per tutti con l´Istituto di istruzione superiore algherese è per domani, alle 14.30, all’Iti di Via degli Orti ed alle 15.30, in Via Diez con l’inaugurazione del laboratorio e la conferenza


ALGHERO - L’Istituto di istruzione superiore “Angelo Roth”, in occasione delle giornate per la Rendicontazione sociale, ha inaugurato i nuovi laboratori della sede Iti e della sede centrale di Via Diez, ad Alghero. I laboratori professionalizzanti di elettrotecnica, elettronica, di macchine elettriche, di home automation e di lingue e tecnologie all’avanguardia e tra i migliori degli ultimi anni, sono stati realizzati grazie ad un finanziamento ottenuto con un progetto Pon. Il Pon è un programma del Fondo sociale europeo per la formazione ed il miglioramento delle competenze, ed il Fondo europeo di sviluppo regionale si occupa di interventi infrastrutturali per migliorare il sistema di Istruzione.

La finalità dei Pon è l’inclusione, la coesione ed il riequilibrio territoriale, contro la dispersione scolastica ed i divari tra scuole e studenti. Lo sviluppo delle potenzialità e la valorizzazione dei talenti si ottiene anche attraverso la promozione delle competenze trasversali, comprese quelle di cittadinanza attiva. Tra i laboratori più altamente tecnologici ed avanzati, «l’Iti può vantare strumentazione di ultima generazione e macchine di misurazione ad altissima precisione - dichiara professor Poletti che, con il professor Giordano ha progettato i laboratori - Inoltre, grazie anche al progetto finanziato dalla Fondazione di Sardegna, si è potuto realizzare un vero e proprio studio di registrazione, per l’editing musicale, con strumenti di alta qualità. Sempre grazie al Pon, anche la sede centrale ha potuto rinnovare il laboratorio di lingue straniere utile alla didattica dei vari corsi presenti nell’Istituto».

A trent’anni anni dall’Istituzione del Tecnico industriale e da quasi sessanta del Tecnico Roth, le due sedi festeggiano grandi traguardi. Il Roth è stato uno dei più frequentati da sessant’anni ad oggi nel territorio di Alghero. «Quando abbiamo iniziato non avevamo niente - dichiara uno dei docenti fondatori del corso Industriale - Però, avevamo un grande entusiasmo e tanta voglia di migliorare». Con il 2019 e con la rendicontazione sociale, si fa il bilancio degli obiettivi raggiunti negli ultimi anni. È la fase conclusiva del percorso di valutazione su cui le istituzioni scolastiche devono relazionare. Per migliorare la qualità dell’offerta formativa e degli apprendimenti, a completamento del percorso di progettazione e autovalutazione, gli istituti scolastici sono chiamati a comunicare al territorio, alle famiglie, alle altre istituzioni i risultati raggiunti in rapporto alle priorità ed ai relativi traguardi di un piano di miglioramento basato sulle risorse a disposizione e sul contesto sociale ed economico. Si valuta, così l’efficienza e l’efficacia del sistema educativo. I risultati ottenuti, i progetti realizzati e le scelte per il triennio successivo sono al centro dell’attenzione di chi si occupa della formazione e della crescita degli uomini e delle donne di domani.

I nuovi laboratori tecnologici, i percorsi per le competenze trasversali e di orientamento, la formazione del personale, le certificazioni e gli stage linguistici, i vari indirizzi, tra cui quello economico sportivo, costruzioni, ambiente e territorio, l’orientamento ed il ruolo che lo sport ha rivestito al Roth dagli Anni Sessanta ad oggi, sono tra i temi che, i vari relatori ed ospiti, compresi gli studenti dei vari corsi ed i docenti tratteranno nella conferenza con la certezza di un grande passato e la consapevolezza di aver ottenuto importanti risultati. Tra i personaggi illustri di Alghero, molti provengono dal Tecnico Roth. Tante azioni messe in campo e tanti traguardi raggiunti. Alcuni di questi sono testimoniati da Eduscopio, l’osservatorio che valuta gli esiti successivi alla scuola secondaria. Come dichiara uno dei docenti fondatori del corso Industriale, «La nostra era una scuola felice, perché c’era un connubio perfetto tra genitori, studenti e docenti», perché una scuola non è solo un insieme di strutture e laboratori, di biblioteche, di palestre e tanta tecnologia, ma si tratta di un legame inscindibile tra famiglie, scuola e territorio. Il futuro parte anche da qui. L’appuntamento per tutti è per domani, venerdì 13 dicembre, alle 14.30, all’Iti di Via degli Orti ed alle 15.30, in Via Diez con l’inaugurazione del laboratorio e la conferenza.
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)