Skin ADV
Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter
Nuoro NewsnotiziesardegnaPoliticaOpere › Commissario strade: Frongia chiama il ministro
Red 14 febbraio 2020
Commissario strade: Frongia chiama il ministro
«Dal mese di maggio abbiamo chiesto con forza il commissariamento. È una richiesta che ho fatto e sollecitato più volte al ministro e perfino al premier Conte. Nella seduta del 25 luglio, la Conferenza delle Regioni ha approvato un ordine del giorno nel quale si chiede l’individuazione del commissario straordinario nella figura del presidente della Regione Christian Solinas. Ci aspettiamo che nulla di diverso accada», dichiara l’assessore regionale dei Lavori pubblici


CAGLIARI - «Dal mese di maggio abbiamo chiesto con forza il commissariamento. È una richiesta che ho fatto e sollecitato più volte al ministro e perfino al premier Conte. Nella seduta del 25 luglio, la Conferenza delle Regioni ha approvato un ordine del giorno nel quale si chiede l’individuazione del commissario straordinario nella figura del presidente della Regione Christian Solinas. Ci aspettiamo che nulla di diverso accada». Così l’assessore regionale dei Lavori pubblici Roberto Frongia, che ha ribadito l’importanza di un intervento da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che vada incontro alle reali esigenze della Sardegna.

«Se fossero vere le notizie circa la nomina di un commissario entro il mese di giugno 2020, di cui comunque la Regione non ha ricevuto comunicazione, auspico che questa nomina non sia differente rispetto all’indicazione che abbiamo dato a suo tempo, comunicata ai due ministri che nel tempo si sono susseguiti (Toninelli prima e De Micheli poi) e allo stesso premier Conte e recepita dalla Conferenza delle Regioni. Il commissario straordinario non può che essere individuato nella figura del Presidente».

L’esponente della Giunta Solinas ha ricordato come la nomina di un commissario per le principali opere viarie sarde nasca dalla necessità di garantire alla Sardegna standard minimi di percorribilità e sicurezza delle strade. «I ritardi che scontano alcune tra le opere più importanti della viabilità sarda oltre ad aggravare il deficit infrastrutturale del territorio finiscono per acuire l'incidentalità delle strade», ha concluso Frongia.

Nella foto: il ministro Paola De Micheli
Commenti
20:01
«Dopo oltre un anno di lavori fermi, l’Amministrazione si ricorda della piscina coperta. Dopo essere stata ripetutamente sorda agli allarmi che venivano dai cittadini e dall’Opposizione si risveglia dal lungo sonno», dichiarano i consiglieri comunali del Centrosinistra cittadino
9:10
Carmelo Spada e Graziano Bullegas, rispettivamente Delegato Wwf Italia per la Sardegna e Presidente Italia Nostra Sardegna, bocciano senza mezze misure l´arrivo del gas nei comuni di Quartu Sant’Elena e Alghero
10:12
Gli operai comunali del progetto Lavoras intervengono nuovamente nei parchi urbani di Porto Torres. Installato anche un nuovo scivolo per i bimbi nel Parco San Gavino. Manutenzioni nel Parco Belvedere
6/8/2020 video
Prende piede ad Alghero il progetto infrastrutturale che porta nelle case il metano. Si parte con i primi 10 km (La Pietraia e Lido) in rete. Nella zona artigianale di Ungias – Galantè lo stoccaggio. Tecnologia “Picarro” in uso per la rilevazione di perdite. Mercoledì il sopralluogo col sindaco Mario Conoci e l´amministratore Medea Francesca Zanninotti. Le interviste
6/8/2020
Nonostante le rassicurazioni degli ultimi mesi, precipita la situazione ad Alghero, tanto che l´Amministrazione comunale decide di rescindere il contratto con l’impresa Consorzio Stabile Alveare Network alla quale venivano consegnati i lavori il 13 novembre 2017. All'orizzonte un lungo contenzioso


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)