Skin ADV
Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter
Nuoro NewsnotiziesassariCronacaCronaca › Truffa a Sassari: denunciati due napoletani
Red 14 settembre 2020
Truffa a Sassari: denunciati due napoletani
I due sono riusciti ad accedere al conto corrente on-line della vittima utilizzando l’utenza telefonica come metodo di identificazione, e hanno effettuando una serie di bonifici verso dei conti correnti a loro riconducibili, per un valore complessivo di circa 55mila euro


SASSARI - Continua l’attività della Polizia di Stato nella prevenzione e repressione dei reati per truffa. Nei giorni scorsi, gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Sassari hanno denunciato per truffa un 44enne e un 47enne napoletani, già noti alle Forze dell'ordine. La vittima si è rivolta alla Polizia poiché ignoti truffatori, attraverso un sms ingannevole, sono riusciti a ottenere i suoi dati di accesso al conto corrente on-line e a sostituire la sua Sim.

La tecnica “Swap Fraud” è una modalità di attacco che consente di avere accesso al numero di telefono del legittimo proprietario e violare determinate tipologie di servizi on-line, che usano proprio il numero di telefono come sistema di autenticazione. Tutto ha avuto inizio con un sms arrivato all’utenza telefonica del malcapitato sassarese che, aprendo il messaggio, ha dato origine al cosiddetto “Phishing”, consentendo ai truffatori di appropriarsi dei suoi dati personali, nonché delle sue coordinate bancarie. Successivamente, i due si sono recati in un centro di assistenza telefonica, e, utilizzando un documento di identità con i dati della persona offesa (sostanzialmente sostituendosi a essa), hanno rimpiazzato la sim dell’ignara vittima con una nuova abbinandola al suo numero.

A quel punto, i truffatori sono riusciti ad accedere al conto corrente on-line utilizzando l’utenza telefonica come metodo di identificazione, e hanno effettuando una serie di bonifici verso dei conti correnti a loro riconducibili, per un valore complessivo di circa 55mila euro. L’attività svolta dagli investigatori della Squadra Mobile ha permesso di individuare gli artefici della frode e consentito di restituire gran parte delle somme indebitamente sottratte, per l’ammontare di 35mila euro circa, somma interamente restituita al legittimo proprietario.
23:08
Le Fiamme gialle della Tenenza di Muravera hanno concluso una verifica nei confronti di un’impresa operante nel settore del turismo marittimo con sede a Castiadas, che non ha dichiarato al Fisco 111.229euro ai fini delle imposte dirette e dell’Irap, un´Iva pari a 11.536euro e un’imposta di registro di 2.732euro inerente la mancata registrazione di affitto d’azienda effettuato a favore di terzi
22:27
Gli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Olbia hanno denunciato in stato di libertà un 50enne olbiese, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sequestrati 36grammi di diverse tipologie di droga
21:24
Nella notte tra mercoledì e giovedì, i militari della locale Guardia costiera e i Barracelli hanno sorpreso tre pescatori che agivano con una rete non conforme, lunga 600metri, e con circa 30chilogrammi di pescato giudicato non idoneo al consumo umano. Elevate sanzioni per oltre 6mila euro
7:07
Le Fiamme gialle della Tenenza di Sanluri e quelle della Tenenza di Iglesias hanno individuato due persone, uno residente a Villacidro e l’altro a Sant´Antioco, che hanno indebitamente usufruito del reddito di cittadinanza
24/9/2020
I Carabinieri della Stazione di Villanova Tulo hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Cagliari due persone per porto ingiustificato di oggetti atti a offendere. Gli accertamenti lungo la Strada provinciale 112 hanno permesso di trovare, nascosti sotto i sedili di un´autovettura, due coltelli a serramanico della lunghezza complessiva di 20centimetri
23/9/2020
Dopo la querela presentata dai figli dell’anziano, i finanzieri hanno ricostruito gli episodi della truffa, perpetrata da un 52enne sassarese che, tra il settembre 2017 e l’agosto del 2018, si era fatto consegnare, in diverse occasioni, circa 150mila euro per la ristrutturazione di alcuni immobili, in realtà mai posseduti, promettendone la restituzione in seguito alla vendita degli stessi


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)